BASSANONET RESPONSIVE (BETA TEST). Prova il nuovo sito, adattabile a tutti i dispositivi »

Cultura

AsoloLIBRI 2012

Il festival, giunto alla decima edizione, propone dal 27 aprile un programma di quattordici appuntamenti che mette a confronto il mondo della scuola e la letteratura contemporanea

Laura Vicenzi
bassanonet.it, 25 apr 2012 09:52 | Visto 1262 volte

AsoloLIBRI 2012

foto L. Vicenzi

Dal 27 aprile apre i battenti AsoloLIBRI. Il festival ha una formula unica nel suo genere, la rassegna propone una serie di incontri tra autori e lettori, libri e ragazzi, storie e romanzi, mettendo a confronto il mondo della scuola e la letteratura contemporanea. Il progetto è promosso dalla Città di Asolo e dalla libreria Massaro di Castelfranco Veneto, e si avvale della collaborazione dei Comuni di Altivole e di Castelcucco.
La rassegna festeggia quest’anno la decima edizione e propone in calendario quattordici incontri che hanno coinvolto direttamente dodici istituti e oltre trecento studenti e che sono offerti filtrati dallo sguardo dei ragazzi a tutta la popolazione: l’invito alla lettura parte dalla pagina scritta per farsi esperienza, confronto e testimonianza utile a raccontare l’attualità.
Da venerdì 27 aprile alle ore 20.45 nella Sala della Ragione di Asolo ha inizio una tre giorni che ha come filo conduttore la Storia. Nella serata inaugurale è Lia Levi a presentare il suo ultimo libro, La sposa gentile, edizioni e/o, dove l’autrice narra la storia di una famiglia ebraica e racconta il periodo delle leggi razziali fasciste, dei cambiamenti politici e di costume che sconvolsero l’Italia in quegli anni.
Sabato 28 aprile, all’Auditorium Comunale di Altivole, sempre alle 20.45, è atteso l’autore veneziano Andrea Molesini con Non tutti i bastardi sono di Vienna, edito da Sellerio, un libro pluripremiato e in corso di traduzione in tutte le maggiori lingue europee. Domenica 29 aprile, alle ore 17.45 ad Asolo, lo scrittore calabrese Carmine Abate presenta La collina del vento , Mondadori editore, una saga appassionata che percorre un secolo di storia italiana.

Gli altri appuntamenti:

giovedì 3 maggio alle ore 20.45 ad Asolo Enrico Pandiani presenta Pessime scuse per un massacro, edito da Rizzoli;

venerdì 4 maggio Giuseppe Ayala torna ad Asolo, l’incontro è in Sala Consiliare alle ore 20.45, con il suo libro dal titolo Troppe coincidenze, edito da Mondadori;

sabato 5 maggio alle ore 17.45 nella biblioteca di Asolo Paola Predicatori presenta Il mio inverno a Zerolandia, edito da Rizzoli;

martedì 8 maggio alle ore 20.45, nella Sala Convegni di Castelcucco, Edoardo Boncinelli racconta La scienza non ha bisogno di Dio, edito da Rizzoli;

giovedì 10 maggio alle ore 20.45 ad Asolo, Marco Buticchi presenta La voce del destino, edito da Longanesi;

venerdì 11 maggio alle ore 20.45 al Teatro Duse di Asolo c’è l’incontro con Enaiatollah Akbari protagonista del libro di Fabio Geda Nel mare ci sono i coccodrilli, Baldini Castoldi Dalai editore;

domenica 13 maggio alle ore 18 al Teatro Duse è ospite Serena Dandini con il suo Grazie per quella volta, edito da Rizzoli;

lunedì 14 maggio alle ore 20.45 in Sala Consiliare Elena Guerrini presenta Bella tutta!, edito da Garzanti;

mercoledì 16 maggio alle ore 20.45 in Sala Consiliare Devis Bonanni parla di Pecoranera. Un ragazzo che ha scelto di vivere nella natura, edito da Marsilio;

giovedì 17 maggio alle ore 20.45, nella stessa sede, Francesca Melandri racconta il suo Più alto del mare, edito Rizzoli;

sabato 19 maggio alle ore 20.45 Massimo Carlotto chiude AsoloLIBRI 2012 con la presentazione del suo noir Respiro corto, edito da Einaudi.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero. Informazioni dettagliate in biblioteca ad Asolo biblio@asolo.it.

© Riproduzione riservata

Per poter inviare un commento devi essere registrato e autenticato.

Accedi Registrati ora